Ingreso
Menú
¿Quién está en línea?
5 usuario(s) en línea (4 usuario(s) navegando Artículos)

Miembros: 0
Invitados: 5

más ....
Buscar
Waterpolo : LA SELECCION ESPAÑOLA FEMENINA DE LORENA MIRANDA VENCE A ITALIA EN LA FINAL DEL TORNEO INTERNACIONAL 4 NACIONES
Enviado por wp21 on 8/8/2010 21:40:00 (974 Lecturas)

TORNEO INTERNACIONAL 4 NACIONES TROFEO “CITTÁ DI SIRACUSA” SIRACUSA (ITALIA) ITALIA 8 - SPAGNA 12 (2-4/2-3/2-2/2-3) FICHA TECNICA.



TORNEO INTERNACIONAL 4 NACIONES TROFEO “CITTÁ DI SIRACUSA” SIRACUSA (ITALIA) ITALIA 8 - SPAGNA 12 (2-4/2-3/2-2/2-3) Italia – Gorlero, Abbate 1, Casanova, Radicchi, Motta, Garibotti 2 (1 su rigore), Bartolini 2, Bianconi, Emmolo 1 (1 su rigore), Rocco, Cotti 2, Frassinetti, Savioli. All. Roberto Fiori Spagna – Ester, Gil 3, Espar, Tarragò, Ortiz, Pareja 7 (1 su rigore), Miranda, Pena 1, Blas, Meseguer 1, Garcia, Gorria, Bugallo. All. Miguel Oca Arbitri – Georgios Stradivis (Gre) Sergey Naumov (Rus) Superiorità – Italia 1/7 +2 rig Spagna 5/6 +1 rig Fuori tre falli – Note: spettatori 200 Siracusa – La Spagna vince il Quattro Nazioni battendo in finale l’Italia per 12 a 8. L’esperienza, la malizia e la cattiveria agonistica della Spagna da una parte, la gioventù ed un pizzico di timore dell’Italia dall’altra. La sintesi del match conclusivo del Quattro Nazioni di Siracusa sta tutta qui. Il sette di Miguel Oca, vice campione d’Europa, mette in acqua maggiore freschezza fisica che, mista alla buona vena di Pareja (7 gol per lei, migliore realizzatrice del torneo con 14 marcature) e della solita Gil, doma la giovane Italia. Le azzurre, con Gorlero che debutta al posto dell’affaticata Gigli, non ripetono la buona prestazione di ieri contro l’Ungheria. Troppi gli errori davanti alla porta magiara, ne risente anche la percentuale in superiorità che si sblocca soltanto nell’ultimo parziale con la rete di Cotti. Per il resto indicazioni buone per il lavoro, tanto, in vista di Zagabria. Il Setterosa resterà a Siracusa fino a mercoledì prossimo per un common training con la nazionale tedesca. A vincere, però, in questa tre giorni di pallanuoto alla “Paolo Caldarella”, i volontari della Lilt Siracusa che, con i due stand allestiti, hanno rinnovato il loro impegno a favore della informazione e della prevenzione oncologica. Anche la Nazionale italiana è stata testimonial della campagna di sensibilizzazione e solidarietà, indossando le magliette e i cappellini a bordo vasca, posando in tenuta ufficiale davanti al gazebo della Lilt.

Versión imprimible Enviar a un amigo Crea un documento PDF con el artículo
Los comentarios son propiedad de quien los envió. No somos responsables por su contenido.
Envió Hilo